banner-venezianativa

News

 Home > News > Dettaglio

Scienza & Arte / Sogni & Voleri 2019

Scienza & Arte / Sogni & Voleri:

promozione di un cambiamento culturale atteso in ambito sociale, politico e sanitario.

 

Foto da Facebook di @MatteoDanesinfotografia

 

 

 

Promosso da e in collaborazione con:

ASSOCIAZIONE RETE MALATTIE RARE ONLUS
ASSOCIAZIONE UNIAMO GOLDIN IMPRESA SOCIALE

ASSOCIAZIONE CULTURALE PAOLO RIZZI
ASSOCIAZIONE ARTE- MIDE
AZIENDA ULSS 3 SERENISSIMA
FONDAZIONE ARCHIVIO STORICO VITTORIO CINI
SETTEMARI
STUDIO G.M. POTENZA

Con il patrocinio di:

ASSOCIAZIONE FEDERAZIONE ITALIANA MALATTIE RARE UNIAMO F.I.M.R. ONLUS
AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MARE ADRIATICO SETTENTRIONALE
COMUNE DI VENEZIA
FONDAZIONE MUSEI CIVICI VENEZIA
ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ
OMCEO, ORDINE PROVINCIALE DEI MEDICI CHIRUGHI E DEGLIODONTOIATRI DI VENEZIA
REGIONE VENETO
SCIENCE GALLERY
VENEZIA NATIVA CONSORZIO PER LA VALORIZZAZIONE DI BURANO, MAZZORBO E TORCELLO

--------------------------------------------------------

"La realizzazione di una qualsiasi produzione artistica è preceduta da un’idea complessiva di ciò che si intende realizzare, rielaborazione creativa delle conoscenze stratificate disponibili, frutto della ricerca artistica e contrassegnanti l’ambito culturale di una epoca e una società. Analogamente la definizione di ciò che si intende per cura di una persona riassume le conoscenze derivanti dalla ricerca scientifica e connota i valori culturali che caratterizzano una epoca e una società. E' interessante sottolineare come il processo di realizzazione del prodotto artigianale presenti strette analogie con quello usato per definire i percorsi di presa in carico delle persone in situazione di alta complessità, al fine di migliorarne l’esito aggiungendo qualità alla vita e vita agli anni da trascorrere".

Al fine di promuovere un cambiamento culturale in ambito sociale, politico e sanitario, il progetto presentato propone un confronto, sotto forma di similitudine, tra il processo produttivo dell'opera d'arte, il merletto veneziano - merletto di Burano, e il processo di presa in carico assistenziale di una persona con malattia rara.

--------------------------------------------------------

ESPOSIZIONE dal 25 Aprile al 27 Maggio 2019 presso il Portico delle colonne / Scuola Grande San Marco Ospedale civile San Giovanni e Paolo, Venezia.

Raffigurazione materiale del processo di produzione in “merletto veneziano” dell’opera realizzata a più mani da merlettaie veneziane della scuola “Settemari” di Annabella Doni che, partendo dal disegno tratto dalla “Scultura Trasparente” del Maestro Gianmaria Potenza, un’incisione a mola su lastra in cristallo che a un primo sguardo appare un ricamo cucito con punto a rete, viene appunto trasformata in merletto veneziano ad ago. Il processo della trasformazione è narrata nelle sue sette fasi produttive dagli scatti di Matteo Danesin. Sette dittici in bianco e nero che ritraggono le mani di ciascuna merlettaia insieme a quelle del maestro Gianmaria Potenza. A completare l’esposizione sono i 7 quadri scelti dall’associazione Paolo Rizzi, interpretativi della complessità della malattia ancor più se rara, attraverso il segno/colore di 7 artisti veneti.

​--------------------------------------------------------

CONFERENZE venerdì 3 maggio e lunedì 27 maggio 2019 presso Ospedale civile San Giovanni e Paolo, Venezia.

Il binomio arte – scienza è da molti anni oggetto di interesse come strumento terapeutico, quasi che l’unione di due espressioni culturali così apparentemente distanti potesse essere ricompreso in un unicum esperienziale trasferibile nel processo di cura.

Conferenza di apertura esposizione, sala San Domenico: venerdì 3 maggio, ore 14:30 - 17:30

Introduzione: Renza Barbon Galluppi, Presidente Onorario UNIAMO F.I.M.R. onlus, proiezione del corto “The Rarest One”, saluti istituzionali.

Conferenza “Scienza & Arte”, sala San Domenico: lunedì 27 maggio, ore 14:30 - 18:00

Introduzione: Renza Barbon Galluppi, Presidente Onorario UNIAMO F.I.M.R. onlus, proiezione del corto “The Rarest One”, lettura di Racconti Rari a cura dell’attrice Chiara Stella Seravalle. Saluti istituzionali e interventi vari.



Dal 25/04/2019 Al 27/05/2019

News del 25/04/2019